fbpx
Quanto dura il microblading?

..e anche come fare per farlo durare di più?

Sia che tu abbia sopracciglia rade o che tu abbia archi irregolari o nessun pelo, ci sono buone probabilità che tu abbia sentito parlare di microblading.

Dopotutto, la tecnica del tatuaggio cosmetico è uno dei modi migliori per ottenere le sopracciglia dei tuoi sogni che, se tutto va bene, dureranno molto più a lungo delle normali matite, penne e pomate per sopracciglia. Questo perché, piuttosto che tracciare semplicemente un colore temporaneo sulla pelle, consiste in più aghi allineati in fila utilizzati per impiantare pigmenti sotto la pelle con lo scopo di imitare l’aspetto di peli molto fini.

In quanto tale, afferma che il microblading è il metodo più popolare per ottenere sopracciglia soft, naturali e iperrealistiche che sono costruite per durare. Quanto tempo, tuttavia, dipende da come ti prendi cura di loro dopo il trattamento. Continua a leggere per scoprire cosa ti consigliamo di fare.

Quanto dura il microblading?

Molte persone presumono che, poiché il microblading è tecnicamente un tatuaggio, anche questo durerà per sempre. Tuttavia, grazie alla tecnica, alle linee ultrafini e alla profondità delle incisioni, anche il miglior microblading dovrebbe durare tra i 7 mesi e l’anno e mezzo , però la maggior parte delle volte dura circa un anno.

Il tatuaggio svanirà gradualmente durante questo periodo

Pelle secca o oleosa?

Parte di ciò che determina la durata del tuo microblading è il tipo di pelle che hai. 

Laddove si potrebbe pensare che tatuare la pelle secca possa portare a un’irritazione piuttosto grave, c’è da ammettere, al contrario, che la pelle da normale a secca è, in realtà, la più adatta a questo trattamento.

Le piccole incisioni si riducono durante il processo di guarigione e guariscono esteticamente in modo più piacevole sulla pelle da normale a secca.

Il microblading per i tipi di pelle ultra-grassa è da sconsigliare mentre le persone con la pelle più lucida e / o più matura possono comunque ricevere il trattamento: è importante che siano consapevoli del risultato finale.

La pelle grassa di solito ha un effetto leggermente più diffuso sui peli disegnati a causa dell’eccesso di olio e del regolare ricambio cellulare mentre la pelle matura tende ad essere piuttosto sottile e meno soda e richiede un approccio leggermente più delicato. In entrambi i casi, comunque, il miglioramento sarà visibile fin dal primo trattamento.

Le uniche persone che dovrebbero evitare del tutto il microblading sono quelle con le seguenti condizioni della pelle: non puoi avere la psoriasi in quanto questa condizione può influenzare la consistenza e le condizioni della pelle, rendendola inadatta per il trucco semipermanente. 

Oppure, se hai fatto la chemioterapia, devi averla interrotta per almeno sei mesi prima del servizio.

Quanto tempo impiega il microblading a guarire?

Proprio come i tatuaggi normali richiedono tempo per guarire, così fanno i tatuaggi cosmetici. Pertanto, per la maggior parte delle persone, la guarigione superficiale (ovvero lo strato più esterno dell’epidermide) richiede dai sette ai 14 giorni. Tuttavia, la pelle sottostante continua a ricostruirsi per alcune settimane dopo la procedura, quindi l’intero processo dura all’incirca un mese.

Anche se il tempo di guarigione è relativamente veloce, la cosa più importante è sapere come prenderti cura adeguatamente delle tue nuove sopracciglia dopo il trattamento per assicurarti che guariscano correttamente e durino il più a lungo possibile.

È bene, infatti, asciugare delicatamente l’area delle sopracciglia per i primi due o tre giorni con della carta ( e non con l’asciugamano che potrebbe avere batteri) e mantenere le sopracciglia e la fronte pulite e asciutte. 

Se questa operazione viene eseguita correttamente, non dovrebbe esserci molta formazione di croste, ma si verificherà un leggero peeling intorno al terzo o quarto giorno.

Oltre a tamponare delicatamente l’area, il nostro consiglio è di applicare una crema molto idratante ( che viene fornita se deciditi farlo con noi) per permettere alla ferita di guarire più in fretta e a tenere a bada i batteri.

Oltre a cosa fare, ci sono anche una serie di cose da non fare durante il processo di guarigione del microblading. 

Vale a dire, evitare di sudare ( per esempio facendo una sauna), evitare di esporle alla luce solare diretta e di resistere a grattarle, poiché tutte e tre le azioni possono aumentare l’irritazione e il potenziale di formazione di croste.

Un’ultima cosa da tenere a mente durante il processo di guarigione è che, mentre la guarigione superficiale richiede solo due settimane, la guarigione completa richiede un mese. 

Ricorda che durante questo periodo, è del tutto normale che le sopracciglia appaiano notevolmente sbiadite, ma che alla fine del processo di guarigione, i tratti soft e realistici si riveleranno completamente. Tutto questo fa parte del processo di guarigione naturale.

Come prolungare la durata delle sopracciglia dopo il microblading

Sebbene le sopracciglia tatuate siano progettate per durare solo un periodo di tempo, ci sono cose che puoi fare per prolungare la loro vita il più possibile.

Ma non ti preoccupare, se hai superato con successo il processo di guarigione, il resto è facile!

Proteggi le tue nuove sopracciglia dall’esposizione al sole applicando SPF quotidianamente ed evita di usare esfolianti aggressivi, nonché trattamenti chimici o laser nell’area per prevenire ulteriori sbiadimenti.

La morale

Se stai valutando se il microblading è giusto per te, ricorda che non sono permanenti e sono infinitamente modificabili.

Il microblading è destinato a sbiadire nel tempo rispetto al tatuaggio tradizionale che è considerato permanente. 

I pigmenti utilizzati nel microblading, non avendo metalli all’interno, tendono a sbiadire in un tono più naturale e non vengono impiantati in profondità nella pelle come altri tatuaggi. 

I tratti creati con il microblading sono molto più fini e richiedono una minore saturazione dell’inchiostro in modo che possano restringersi, ammorbidirsi e schiarirsi nel tempo. 

Una durata di vita inferiore ci consente di apportare modifiche man mano che i nostri volti cambiano e danno al cliente l’opportunità di provare diversi stili e forme. Sono finiti i giorni dei tatuaggi permanenti sulla fronte della tua prozia! Il microblading offre l’aspetto più naturale: le persone potrebbero anche non sapere cosa hai fatto! 

Per maggiori informazioni sul trattamento ti consiglio di contattarci qui!

Leave A Comment

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornata sulle novità del mondo beauty!