fbpx
I make up look de “la Regina degli scacchi”

Raccontare una storia attraverso il trucco e l’acconciatura

Anche se è uscita a novembre, noi ci siamo appassionate a “la regina degli scacchi”, la serie tv di netflix, solo durante queste vacanze natalizie.

A dirla tutta ci aveva fin da subito colpito il look molto iconico che Beth, la protagonista, mostra nella locandina. Il corteggiamento è continuato leggendo qualche intervista qui e li al make up artist della serie, Daniel Parker, che ha spiegato il processo creativo che lo ha portato a creare i look che si vedono nel corso delle varie puntate.

Mosse quindi dalla curiosità ci siamo buttate in una full immersion della serie con tanto di copertina e the caldo ed oggi vi parliamo dei look che più ci hanno colpito e perchè.

La serie è, infatti, ambientata alla fine degli anni 50’ e 60’, periodo molto fertile per il make up e l’hairstyle e in questo caso il trucco e i capelli vengono utilizzati non solo per scandire il tempo che passa sul volto della protagonista ma anche i suoi tormenti, aiutando quindi a rappresentare il personaggio.

Il no make up make up per ringiovanire

Parlando quindi dei look che ci sono piaciuti di più partiamo proprio dall’inizio, cioè da Beth quindicenne.

Daniel Parker racconta di come ha utilizzato il taglio a paggetto con la frangetta molto corta per darle un aspetto molto severo per questo periodo che si divide tra l’orfanotrofio e il periodo dell’adolescenza e per far sembrare l’attrice più piccola della sua reale età ha utilizzato il no make up make.

Sexy cat eye

Un look veramente riuscito è quello che il make up artist della serie chiama Sexy kitten dove si inizia ad intravedere una Beth più adulta, l’eye-liner compare a sottolineare lo sguardo e il rossetto si fa più marcato. Questo look ci piace perchè con pochissimo riesce a trasmettere la sua maggiore consapevolezza e sicurezza. Per l’acconciatura Parker si ispira allo stile dell’attrice Natalie Wood una delle ione degli anni 50 e 60, la frangia sparisce per un ciuffo che la rende molto più sexy.

I terribili anni 60 

Mentre Beth si alza e cade nel mondo degli scacchi, le sue routine di bellezza lo riflettono, e ad un certo punto, quando il personaggio raggiunge il suo livello più basso, abbandona il suo solito fascino per un look ispirato alle rockstar molto molto bello.

In una scena, il personaggio viene catturato mentre guarda il video musicale del singolo “Venus” di Shocking Blue dal look di Mariska Veres. Il video musicale ispira Harmon a cambiare il suo eyeliner e l’aspetto impulsivo ha richiesto una tecnica di trucco insolita perchè per sottolineare la sua instabilità emotiva l’eye-liner è sbavato e impreciso.

Le labbra rosse del successo

L’ultima immagine di Beth ce la restituisce vincente e risolta, vestita di bianco e con il rossetto rosso che sfoggia con sicurezza il suo potere e il suo fascino.

In fondo il trucco serve soprattutto a questo, cioè è la cassa di risonanza col mondo esterno del tuo universo interiore. Quindi la prossima volta che ti trucchi, chiediti, cosa voglio comunicare oggi?

Leave A Comment

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornata sulle novità del mondo beauty!