fbpx Skip to main content

Avanti, ammettilo, non hai mai dato molta importanza alla manutenzione delle sopracciglia. 

In realtà negli anni avevi imparato a delegare la cosa a chi lo fa professionalmente, o almeno lo hai fatto fino a quando non è scoppiata la pandemia e affidarsi alla tua solita professionista di fiducia non è stato più possibile in modo continuativo.

Perciò da allora hai capito che serviva una maggiore attenzione verso questo dettaglio e ti sei messa alla ricerca di soluzioni smart qui su internet.

Certo, potresti anche decidere di lasciarle wild and free, però se l’occhio ormai si è abituato a quella definizione che ti fa sentire più in ordine aggiungendo un solo tocco di matita…allora sei incappata nell’articolo perfetto.

Innanzitutto partiamo con il consiglio più importante se stai pensando di intervenire sulle tue sopracciglia per la prima volta: FAI IL MINIMO SINDACALE.

L’errore più grande che le persone poco esperte commettono quando cercano di prendersi cura delle proprie sopracciglia a casa è quello di strappare troppo. 

Magari lo fanno cercando di creare una perfetta simmetria, senza sapere che le sopracciglia sono naturalmente asimmetriche. Ma il rischio che corri continuando a rimuovere i peli, con l’obiettivo di uniformarle, è che le tue sopracciglia in un attimo saranno diventate molto sottili.

Perciò tenendo a mente questo monito segui i nostri consigli che trovi qui di seguito.

Usa una cera per sopracciglia

Per un aspetto più ordinato ed elegante ti consiglio di valutare l’utilizzo di una cera per sopracciglia, per pettinarle all’insù, aprire lo sguardo e fissarle in piega tutto il giorno. In commercio ce ne sono diverse, ma quella più semplice ed intuitiva da usare è la Soap brows .

Non modificare la forma delle tue sopracciglia

Per quanto allettante possa sembrare fare una revisione delle sopracciglia fai-da-te, dovresti lasciare la regolazione della forma della fronte ai professionisti.

Rimuovere un “pelo errante” o due da sola va bene, ma qualsiasi azione oltre a questa ( tipo la ceretta sulle sopracciglia) potrebbe portare al disastro.

Usa pinzette a punta obliqua

Anastasia Soare, fondatrice e amministratore delegato di Anastasia Beverly Hills, afferma che se usi una pinzetta, prendi in considerazione l’uso di una pinzetta con la punta inclinata per evitare di spezzare i peli vicino alla base e causare dolore non necessario.

Noi ti consigliamo anche di avvicinarti alla base e pizzicare sempre nella direzione della crescita dei peli e di usare un tonico o l’aloe vera dopo la pinzetta per lenire la zona.

E qualunque cosa tu faccia: non esagerare con le pinzette.

Stai particolarmente attenta a non sfoltire troppo lo spazio tra le sopracciglia o sotto. Molte ragazze pensano di creare un arco più alto o di aprire l’occhio, in questo modo ma stanno solo rendendo il loro sguardo più sorpreso. 

Usa una matita come guida

Se decidi di usare la pinzetta ma vuoi essere il più cauta possibile, ti suggeriamo di utilizzare una matita come guida per capire fino a dove eliminare i peli all’inizio, senza esagerare .

Puoi utilizzare la matita anche per riempire i buchetti che, magari, nel corso degli anni si sono formati.

Valuta il microblading

Se ti senti una vera schiappa nel mantenimento delle sopracciglia sempre in ordine ti consigliamo di valutare il microblading.

La tecnica pelo a pelo garantisce un risultato iperrealistico e, quando dovrai procedere con la manutenzione ordinaria, eliminando i peli al di fuori della forma perfetta, l’operazione sarà molto più semplice e senza stress, perchè il trattamento ti servirà come guida.

Se vuoi avere maggiori info su questo tipo di trattamento scrivici qui.