5 trucchetti per asciugare più velocemente i tuoi capelli

D’estate, l’elenco di cose che preferiremmo fare piuttosto che asciugarci i capelli, è bello lungo. 

Sicuramente preferirei sicuramente perdere tempo su instagram o stare sdraiata sul divano con l’aria condizionata in faccia piuttosto che farmi la piega. 

Eppure, a meno che tu non riesca ad andare in giro con i capelli bagnati senza particolari conseguenze, tipo il torcicollo, oppure tu abbia un capello che non ha bisogno della piega, questo è un fatto inevitabile della vita.

Per cercare di accelerare l’operazione abbiamo pensato di condividere alcuni trucchetti che accelereranno i tempi di asciugatura, anzi li dimezzano. 

Questi metodi sono semplici e incredibilmente efficaci, continua a leggere per scoprirli tutti.

Balsamo e spazzola: 

C’è un dettaglio che forse non sai sul balsamo: non solo leviga le tue ciocche, ma può anche aiutarle ad asciugarsi più velocemente. 

Il prodotto, infatti, rivestendo ogni singolo capello lo sigilla, respingendo l’acqua nel processo. 

Ecco un suggerimento in più: tieni un pettine a denti larghi o una tangle teezer in doccia e pettina i capelli sempre dopo aver applicato il balsamo per garantire un’applicazione uniforme.

Fidati di noi: vedrai la differenza.

Molla il tuo asciugamano

Il tuo asciugamano non sta facendo alcun favore ai capelli, specialmente nell’asciugatura. Quell’eccessivo sfregamento avanti e indietro sta solo stressando le cuticole, il che è in realtà super dannoso, quindi cerca di evitare questo passaggio. Pensa piuttosto ad avvolgere e spremere bene l’asciugamano intorno ai capelli, cercando di preferire asciugamani in microfibra. 

La consistenza più morbida, infatti, assorbe il doppio dell’acqua e lo fa senza arricciare le tue ciocche.

Puoi avvolgere i capelli, in stile turbante o semplicemente spremerli delicatamente e lasciarli asciugare all’aria, a seconda della consistenza dei tuoi capelli.

Fai tutto il resto prima

Chiedi a qualsiasi parrucchiere di condividere il suo miglior consiglio per aiutare i tuoi capelli ad asciugarsi più velocemente e ti dirà una cosa: lascia che i tuoi capelli si asciughino il più possibile prima di metterli in piega. 

A seconda della consistenza dei tuoi capelli, puoi strizzarli delicatamente dopo la doccia e lasciarli asciugare all’aria  mentre procedi con la skincare e make up routine, quindi puoi iniziare ad asciugare il phon. Oppure se i tuoi capelli sono tendenti al crespo, ti consigliamo di tenerli avvolti in un asciugamano fino a poco prima che tu sia pronta per alla piega.

La regola della preasciugatura

Se ami una bella piega e sei persino diventata abbastanza brava a farla da sola questo consiglio ti sarà utile. 

Non iniziare mai a farti la piega con i capelli bagnati fradici. 

Infatti, se inizi con i capelli davvero bagnati, ti ci vorrà molto più tempo. 

È un errore molto comune, che però può essere risolto tenendo i capelli avvolti nell’asciugamano per una decina di minuti dopo lo shampoo ( lo fa anche il parrucchiere, giusto?).

Procedi poi con la preasciugatura, ciò significa asciugare i capelli con il phon usando solo le dita, scompigliandoli a destra e sinistra e concentrandosi sulle radici. Per una piega perfetta i capelli dovrebbero essere asciutti dal 30% al 40% prima di iniziare la piega. 

Scegli il tool più giusto

Se sei una fanatica del phon, assicurati di usare la spazzola giusta, ovvero una che aiuti ad asciugare i capelli il più rapidamente possibile. Oppure se non vuoi riempire la stanza di aria calda puoi optare per le spazzole elettriche di GHD che, essendo riscaldate, garantiscono una piega da favola senza l’utilizzo dell’aria calda.

Per una piega con effetto liscio ti consiglio la ghd glide, mentre se cerchi un effetto più mosso e volumizzante preferisci la ghd rise.

Hai trovato utile questo articolo? Iscriviti alla newsletter per non perderti nessuno dei nostri consigli!

Leave A Comment

Newsletter

Iscriviti alla Newsletter e rimani aggiornata sulle novità del mondo beauty!